Presse a Collo di Cigno

Presse a Collo di Cigno

La presse a collo di cigno - una delle tipologie di presse realizzate dalla GMR - è costituita da un’incastellatura in acciaio elettrosaldato, da un piano di lavoro fisso (bancale) e da un piano mobile (mazza) che compie la fase di avvicinamento e di lavoro tramite un cilindro oleodinamico, mentre il ritorno avviene tramite due cilindretti laterali, il tutto è guidato da 4 colonne di guida.

Struttura: è realizzata in lamiere intere di acciaio Fe510, elettrosaldate; lavorata su alesatrici a controllo numerico, presenta ottime tolleranze di planarità e parallelismo tra i piani.

Cilindro oleodinamico: è progettato e costruito con la tecnica detta “doppio effetto”. La camicia è ricavata da un tubo in Fe510, completamente tornito, lappato internamente, con fondello filettato e saldato. Il pistone è ricavato da trafilato pieno, tornito, cromato a spessore e rettificato con tolleranze ristrette. Le guarnizioni sono del tipo a doppio effetto, le fasce di guida garantiscono un’ottima scorrevolezza e durata nel tempo.

Cilindretti laterali (Fase di avvicinamento rapido e di guida del piano mobile): la camicia è ricavata da un tubo in Fe510, completamente tornito, lappato internamente, con fondello filettato e saldato, flangia lato stelo smontabile. Il pistone è ricavato da trafilato pieno, tornito, cromato a spessore e rettificato con tolleranze ristrette. Le guarnizioni sono del tipo a semplice effetto, l le fasce di guida garantiscono un’ottima scorrevolezza e durata nel tempo.

Azionamento: tutti gli azionamenti sono ottenuti tramite elettrodistributori comandati da PLC.

Gruppo pompa: è costituito da una doppia pompa a portata fissa, gestita tramite un blocco di valvole.

La pressa è progettata e realizzata nel rispetto delle normative CEE per tutto quanto riguarda la sicurezza (2006/42/CEE 98/37/CEE 89/336/CEE) e costruita in tutte le sue parti con la miglior componentistica reperibile sul mercato.